Post

Post in evidenza

Perchè Libro vuol dire Libero?

Immagine
Perché un libro libera la mente: favorisce la conoscenza, affina le capacità critiche, promuove la diffusione di pensieri e di idee.

Perché un libro libera la fantasia: è un viaggio in mondi lontani nel tempo e nello spazio, eppure raggiungibili in qualsiasi momento.  


Perché un libro libera il corpo: durante la lettura, dona rilassatezza alle membra.

Ecco, quindi, lo scopodel blog: solleticare l'immaginazione attraverso i racconti e condividere le emozioni suscitate da libri che rapiscono la mente.

Il genio creativo

Immagine
Eleganti si nasce... ed anche inventori.

È questa incantevole signorinella ad aver coniato la parola #Tolidà, quando ancora il suo #lessico era molto ridotto. 

Tolidà è una #risposta a tutte le domande, è un motivetto intonato quando non sai cosa dire, è la #risoluzione di tutti i dubbi.
Tolidà è il luogo fisico e mentale dove la #vita cambia #direzione, è la #svolta che non ti aspettavi, è il #sorriso della #sorpresa.

In #preordine su www.bookabook.it

#ioscrivo#romanzo#libro#bookabook#crowdfunding#titolo#bar

Scrivendo 'Tolidà'

Ecco cosa accadeva nella mia testa mentre Tolidà veniva alla luce: perplessità, riflessione, sballo, entusiasmo, sopresa!

Pre-ordina "Tolidà - La paura della felicità"

Intervista per Tolidà

Immagine
Oggi su avlive.it parliamo di "Tolidà - La paura della felicità".

Buona visione al link qui di seguito!

L'intervista

"Tolidà" in pillole

Immagine
La vita raccontata da quattro diversi punti di vista: questo è "Tolidà". 

Quattro personaggi, un bar e la sorpresa dell'imprevedibilità. Perché nulla è mai scontato; perché non tutto è realmente come appare ai nostri occhi.

In preordine su Bookabook

#Tolidà#bookabook#romanzo#ioscrivo#librovuoldirelibero#libro

Succulente infatuazioni

Immagine
Tolidà - La paura della felicità
in preordine su bookabook.it

'Il cuore coraggioso di Irena' di D. Palumbo

Immagine
E il dolore dell'impotenza, ma anche dell'amore, lo vedevo io stessa anche negli occhi disperati di quelle madri che mi consegnavano i loro figli. Una bambina salvata, da adulta mi ha detto un giorno: <<Irena, le vere eroine della guerra sono state le madri come la mia. Le madri che hanno affidato i loro figli a degli estranei pur di avere una sola, piccola, infinitesimale speranza di salvarli>>.

'Il cuore coraggioso di Irena', di D. #Palumbo (#ElectaYoung), è una storia da brividi: quella di un'infermiera polacca, Irena Sendler, che ha salvato 2500 #bambini dal #ghetto ebraico di #Varsavia, durante la Seconda Guerra Mondiale. La storia viene raccontata da chi, mano nella mano con quella dolce, coraggiosa mamma, è passato attraverso le fogne per rincorrere un briciolo di speranza di sopravvivere. Gli occhi di quel bambino alternano al racconto la lettura delle pagine del diario di Irena.
E' un incontro tra il passato ed il presente, tra …

'La perfezione non è di questo mondo' di D. Mattalia

Immagine
Il dolore non giustifica la villania.

Questo è solo uno dei saggi pensieri di un attempato gentiluomo, docente di filosofia in pensione, la cui vita si intreccia con quella di altri personaggi puliti, nitidi, riscoprendo il piacere degli incontri #intergenerazionali. Un titolo paradossalmente perfetto, che evidenzia la bellezza delle imperfezioni, abitanti della realtà; una realtà che a volte diventa sfumata, opinabile e soggettiva, ma non per questo meno forte, intensa ed incisiva. E poi #Torino, quella del parco del Valentino, dei lughi portici, dei #murazzi e anche delle #Molinette. Perché la vita è imperfetta.

Una lettura scorrevole, semplice, diretta ma emozionante ed estremamente coinvolgente. Consigliatissimo!

#librovuoldirelibero#ioleggo#romanzo#mattalia#feltrinelli