Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Un sogno lungo una vita

Immagine
Le convinzioni contano molto nella vita.
Ricordo nitidamente tutti i dettagli del momento in cui qualcuno mi rivelò che Babbo Natale non esisteva.
Ricordo le circostanze: in classe, quando frequentavo la scuola elementare, durante la ricreazione. 
Ricordo la persona, il compagno che con convinzione, aria saccente ed un pizzico di sadismo pronunciò quelle parole: «Babbo Natale non esiste!” e voltò le spalle, con aria di superiorità, all’uditorio che protestava a quella forte dichiarazione.
Ricordo quello che provai: tanta rabbia. Come poteva sostenere una tale blasfemia? Come poteva diffondere con tanta leggerezza false verità, ostentando la sua superiorità di persona che sapeva? Provai rabbia perché quel bambino già cresciuto stava contravvenendo, senza uno straccio di prova, a quanto invece mi era stato detto e dimostrato da persone per me ben più importanti (e perciò più attendibili), cioè i miei genitori ed i miei fratelli.
Provai rabbia perché nella mia mente continuavo a rivivere le …