Saggezza di sette vite


 
<<Se ho imparato una lezione nel corso delle mie sette vite, miei cari, è che per verificare i sentimenti degli altri il modo migliore è diventare odiosi. Così basta fare una stronzata qualsiasi. 
Quelli che ci amano ci rivolgeranno uno sguardo carico di affetto e ammirazione.
Quelli che ci stimano ci faranno una lavata di capo ma si sforzeranno di capire le ragioni del nostro comportamento.
Infine, quelli che non ci sopportano si sentiranno scandalizzati e vorranno eliminarci dalla faccia della Terra>>.


 
L. Divani, Sette vite e un grande amore - Memorie di un gatto


Libro vuol dire Libero 
Posta un commento