Una bella sinfonia

Ascolta: Questa sinfonia





La biondina avanza lungo il marciapiede ampio, a testa alta, con passo deciso. Le larghe zampe di stoffa dei pantaloni ondeggiano al ritmo della sinfonia che imperversa nella sua mente. Il vento si infila nei capelli ondulati, rimarcando la riga che le divide la testa perfettamente a metà. 

Di fronte a lei, scorge un paio di occhiali scuri ed un baffetto corvino sotto il quale si impone il labbro inferiore rosso e carnoso: quel volto sembra venirle incontro in mezzo alla folla ordinata. 
Ecco che la sinfonia si fa più complessa ed i toni ascendono: il tizio languidamente abbassa gli occhiali lungo il naso, lasciando che i suoi occhi incrocino quelli lucidi della biondina. 
Lallazioni corali incalzano: le distanze si accorciano, i due si avvicinano, si fissano per un istante, sorridendo di sottecchi; non distolgono lo sguardo, voltando il capo mentre si incrociano e procedono in direzioni contrarie. Continuano a fissarsi, allontanandosi l’uno dall’altra.




Dimmelo con un disco

Posta un commento